Un caprone che fa bau

Affari miei, nessun rompa

Ripristinare il sistema con la console

Lascia un commento

Capita talvolta che per cause non previste, il sistema non sia in grado di avviarsi e le cause possono essere molteplici, quali la sovrascrittura del settore di avvio. Vediamo come ricostruire la fase di avvio di Windows utilizzando la console di emergenza, disponibile nel CD di Windows XP o 2003.

Premere un tasto per avviare da CD-ROM...

Inserire il CD di Windows, riavviare il computer e sarà presentata una richiesta se avviare da CD-ROM. Premere un tasto qualsiasi entro 5 secondi dalla richiesta. Se apparirà la barra di caricamento di Windows allora non siamo stati sufficientemente rapidi, riavviare il computer da capo e riprovare.

Premere F2 per eseguire il Ripristino automatico di sistema (ASR) Caricamento in corso dei file

Sarà avviata la fase iniziale dell’installazione di Windows, scorreranno le scelte se installare un driver RAID, SCSI e SATA mediante il tasto F6 (richiede floppy con i driver) e il ripristino ASR mediante il tasto F2. Procedere senza avviare l’ASR.

Installazione di Windows XP Professional

Verremo posti dinanzi ad una triplice scelta: installare Windows premendo Invio, avviare la console di ripristino mediante il tasto R oppure uscire dall’installazione premendo F3. Premere il pulsante R e attendere l’avvio della console.

Quale installazione di Windows si vuole accedere? Digitare la password di Administrator

Verranno elencate le installazioni di Windows rilevate, immettere il numero dell’installazione (nella figura è la 1), confermare con Invio. Immediatamente dopo verrà richiesta la password dell’utente Administrator di quella installazione, se non è stata modificata, lasciarla in bianco e confermare con Invio.

Una volta sulla console è possibile utilizzare il comando BOOTCFG /REBUILD per ricostruire il file BOOT.INI con le installazioni di Windows rilevate.

BOOTCFG /REBUILD Aggiungere installazione all'elenco dei sistemi operativi all'avvio? Inserire l'identificatore di caricamento

Sarà effettuata una scansione delle installazioni di Windows e per ciascuna installazione sarà richiesto se aggiungerla all’elenco sistemi operativi all’avvio (BOOT.INI). Rispondendo S verrà richiesta l’etichetta che sarà mostrata nel menu di avvio (in figura Windows XP) e le eventuali opzioni aggiuntive, lasciarle in bianco nel dubbio.

Terminata la ricostruzione del BOOT.INI è possibile riscrivere il settore di avvio della partizione, nel caso fosse danneggiato, con FIXBOOT.

?

Confermare la scrittura del settore di avvio con S seguito da Invio. Ciò generalmente risolve i problemi di avvio di Windows se dovuti ai settori di avvio o a problemi sul BOOT.INI. Riavviare il sistema scrivendo EXIT.

Se dovessero presentarsi ancora problemi di avvio simili è possibile riscrivere il settore di avvio principale (MBR – Master Boot Record) tramite console scrivendo FIXMBR.

Scrivere un nuovo record di avvio principale?

Nel caso sia utilizzato un MBR non standard sarà mostrato un avviso che segnala la possibilità danneggiare la tabella delle partizioni. Per riscrivere l’MBR rispondere S seguito da Invio. Al termine riavviare con EXIT.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...